Carro unifeed stazionario, come funziona

8 Gennaio 2020

Un carro unifeed stazionario funziona esattamente come uno mobile, ma viene integrato all’interno dell’impianto. Questa tipologia di macchina agricola viene utilizzata per poter pesare e razionare con precisione la razione di cibo per gli animali. I ruminanti, in particolare i bovini, hanno determinate esigenze alimentari all’interno dell’allevamento. Questo comporta un grosso dispendio di risorse per l’allevatore che, senza i macchinari, dovrebbe fare tutto manualmente. La scelta tra un carro stazionario e uno semovente, invece, dipende da quelle che sono le esigenze dell’azienda.

Carro unifeed stazionario, quando serve

Il carro unifeed stazionario è la scelta migliore quando l’azienda ha delle grandi dimensioni e quindi è necessario disporre di una grossa quantità di prodotto alimentare. I cari miscelatori possono essere suddivisi in stazionari, semoventi e montati su camion. La differenza principale, oltre che nel movimento, sta nella loro capacità contenitiva. 

I carri miscelatori trainati, infatti, arrivano a una capacità di circa 45 metri cubi, mentre i carri stazionari possono raggiungere anche gli 80 metri cubi. Si comprende facilmente, quindi, che un carro stazionario è in grado di contenere una maggiore quantità di miscela.

Caratteristiche costruttive e qualitative

Per quanto riguarda le caratteristiche costruttive e qualitative, invece, non vi sono differenze. Entrambi hanno eccellenti caratteristiche, sia che si tratti di carri stazionari che trainati. La nostra azienda è perfettamente in grado di personalizzare anche questa tipologia di carro unifeed stazionario, in modo da venire incontro alle diverse esigenze degli allevatori.

Disponibili sia nella versione con motore elettrico che con motore a diesel, si tratta di una soluzione ottimale per la gestione dell’alimentazione del bestiame che riduce notevolmente anche la possibilità di errore durante le fasi di miscelazione stessa. Grazie all’utilizzo dei macchinari, infatti, è possibile distribuire ogni giorno una perfetta razione di prodotto miscelato secondo le prescrizioni del nutrizionista.

In conclusione

In conclusione la scelta del macchinario migliore è dettata semplicemente dalle esigenze aziendali, siamo a disposizione per qualsiasi informazione.