COME NASCE IL PROGETTO ROVER ALPHA

16 Settembre 2021

Per poter migliorare, insieme ai nostri clienti (sia concessionari, importatori che clienti finali), ci siamo dati come mission aziendale quella di porre la massima attenzione alle esigenze degli allevatori.
Esiste una fascia di aziende medio-piccole nelle quali un carro miscelatore semovente sarebbe molto funzionale, ma che sono frenate all’acquisto sia per motivi dimensionali di ingombro delle macchine, sia economici.
Il progetto del Rover Alpha nasce per fornire un prodotto compatto, maneggevole, semplice e funzionale, che abbia un costo aderente a questa tipologia di azienda.

Abbiamo individuato cubature di 13 e 15 mc per il carro monococlea e di 17/18 mc per il bicoclea, come le più adatte per sviluppare questo nuovo progetto e ottimizzato la struttura della macchina e la componentistica su queste cubature.
Carri miscelatori di cubature piccole sono presenti anche nella serie Rover Up/Rover Jumbo Up e Formula/Formula Jumbo, ma evidentemente nel progettare una gamma di macchine che arrivano fino a 40 mc ci troviamo ad avere macchine di piccola cubatura sovradimensionate in molte parti.
Concentrandoci invece su un progetto fatto “ex-novo” su questo dimensionamento di carro unifeed e standardizzando al massimo il prodotto, abbiamo ottenuto una riduzione dei costi costruttivi garantendo comunque la perfetta funzionalità e affidabilità della macchina.